COVOLO DI PEDEROBBA (TV) - RISTRUTTURAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DI EDIFICIO CIMITERIALE

Il piccolo edificio (4.62mx4.86m) situato all’interno del Cimitero di Covolo, nonostante la tipologia apparente di cappellina per funzioni religiose, non era mai stato consacrato ma utilizzato negli anni come fossa comune, obitorio e più di recente come magazzino. L’obiettivo dell’intervento è stato quello di realizzare un unico e particolare luogo di sepoltura per i parroci succedutisi alla guida della comunità di Covolo. Poiché vi era anche la necessità di avere uno spazio coperto per piccole funzioni religiose all’interno del Cimitero, l’edificio è stato recuperato come chiesetta
consacrata, al di sotto della quale è stata collocata la tomba per i sacerdoti.
La copertura a due falde, è stata modificata eliminando la trave di colmo del tetto, per realizzare una trave aperta in ferro che sostiene una lama vetrata che dalla sommità illumina di luce naturale la grande lastra tombale, fulcro del progetto. Quotidianamente intorno a mezzogiorno, un raggio di sole illumina in sequenza le lastre lapidee retrostanti l’altare e la piccola abside. Una struttura di piatti accoppiati in ferro regge le falde di copertura e genera una successione ritmica che aumenta visivamente la profondità dell’interno. La struttura grava sulla camera sepolcrale ipogea costituita da una scatola in cemento armato. Il nuovo pavimento della chiesa è in lastre di ardesia tagliata a spacco di cava, mantenuto staccato dalle murature perimetrali da una fessura ad una quota più bassa, rivestita in ferro. Le lastre a muro, di altezza 2.50 metri per 2 cm di spessore, sono in pietra locale fiammata.
Il progetto ha riguardato anche l’esterno della chiesetta dove è stato realizzato un piccolo sagrato in lastre di trachite, su cui appoggia una pedana cruciforme in pietra d’Istria che penetra all’interno della chiesa, sormontando come un nastro lo scalino esistente, che è stato lasciato in loco. In pietra d’Istria sono pure la lastra tombale, l’altare e lo scalino absidale, ovvero gli elementi assiali illuminati direttamente dalla luce zenitale.



SCHEDA DI INTERVENTO:
PROGETTO ARCHITETTONICO: Arch. Paola Cattaneo
DIREZIONE LAVORI: Arch. Paola Cattaneo
PROGETTO STRUTTURALE: Ing. Eddi Bortolin
CARPENTERIA METALLICA: Aldo e Roberto Gobbato
COMMITTENTE: Comune di Pederobba con Parrocchia di Covolo