NUOVO EDIFICIO RESIDENZIALE A DUE UNITA’ ABITATIVE - ROSSANO VENETO (VI)

Il lotto di terreno su cui insiste il nuovo edificio è strettamente circondato su tre lati da edifici a più piani costruiti a ridosso dei confini Nord, Est ed Ovest. Per ottenere idealmente una sorta di privacy per i nuovi residenti, il progetto prevede un involucro esterno massiccio costituito da una scatola muraria in pietra locale a spacco, che racchiude una scatola in legno, arretrata e “protetta”, che contiene l’involucro abitativo vero e proprio. Questa seconda scatola lignea sembra contenerne forse una terza, fatta di vetro, che si scopre in prossimità dei tagli finestrati, in particolare in corrispondenza degli spigoli dell’edificio.
All’interno delle unità, due grandi camini-torre in pietra attraversano verticalmente l’intero edificio, dal piano interrato alla copertura, fornendo supporto alla scale a vista che si snodano intorno ad essi.


SCHEDA DI INTERVENTO
PROGETTO ARCHITETTONICO: Arch. Paola Cattaneo
DIREZIONE LAVORI: Arch. Cristina Cardello
PROGETTO STRUTTURALE: Ing. Davide Comin
COLLABORATORE: Arch. Cristina Cardello
IMPRESA: Nova Restauri